Minacce Zero-day: rischi e strategie

partner_BG

La continua sfida fra difensori e attaccanti nella cybersecurity accelera: l’uso sempre più massiccio e incisivo delle minacce zero-day lo dimostra, rappresentando oggi uno dei principali pericoli nell’ambito dell’EDR security e della cybersecurity in generale. Gli strumenti sempre più raffinati e diffusi a disposizione degli attaccanti permettono di intensificare gli attacchi su larga scala, che in precedenza dovevano essere mirati e richiedevano un considerevole sforzo.

Minacce Zero-day: un impatto sempre più rilevante

Al di là dei dati quantitativi, c’è una misura particolarmente determinante dell’impatto di queste tipo di minacce in tutti i settori, compresa l’EDR Security: la sua inclusione nell’ultimo Report di ENISA, Threat Landscape 2023, pubblicato a ottobre dello stesso anno. Ricordiamo che ENISA è L’Agenzia dell’Unione Europea per la Cybersicurezza. In questo, al punto 2.1.4, leggiamo chiaramente che, seppur le minacce già note siano un vettore di attacco, gli attacchi basati su minacce zero-day siano in crescita considerevole.

Oltre ai dati quantitativi, un indicatore particolarmente significativo dell’impatto di questo tipo di minacce in tutti i settori, compresa l’EDR Security, è la loro inclusione nell’ultimo Report di ENISA (l’Agenzia dell’Unione Europea per la Cybersicurezza), ovvero il Threat Landscape 2023, pubblicato a ottobre dello stesso anno. Il report, al punto 2.1.4, afferma chiaramente che, sebbene le minacce già note rimangano un vettore di attacco, gli attacchi basati su minacce zero-day sono in notevole crescita.

L’uso sempre più massivo di strumenti in grado di automatizzare e serializzare gli attacchi poco tempo dopo la scoperta di una vulnerabilità aggrava ulteriormente la situazione. Naturalmente, la capacità di risposta tempestiva rappresenta una delle principali difese, ma è possibile proteggersi in modo ancor più efficace. Alla base di tutto, ci sono due pilastri: una solida strategia di base e l’uso di strumenti avanzati, in grado di contrastare il progresso tecnologico degli attaccanti.

Analisi del rischio: una linea di difesa contro le minacce zero-day

L'analisi del rischio è un approccio fondamentale nella strategia di difesa contro le minacce zero-day, poiché queste non sono mitigabili attraverso i meccanismi di protezione tradizionali. L'analisi si concentra sull'identificazione e valutazione delle aree più vulnerabili all'interno di un'infrastruttura IT, creando una visione globale del panorama delle minacce, delle possibili vie di attacco e delle risorse aziendali a rischio.

Un aspetto cruciale dell'analisi del rischio è la prioritizzazione delle minacce in base al loro potenziale impatto e alla probabilità di occorrenza. Ciò consente di allocare risorse e tempo in modo efficiente, concentrandosi dove gli interventi sono più necessari.

Inoltre, grazie all’analisi, è possibile adottare strategie proattive come il patch management tempestivo, il controllo degli accessi basato su privilegi minimi e la segmentazione della rete per ridurre la superficie di attacco.

Rilevazione precoce e risposta rapida

Quando i tempi di reazione possono fare la differenza tra un incidente di sicurezza contenuto e una violazione dati di vasta portata, la capacità di individuare rapidamente le anomalie e di intervenire prontamente diventa fondamentale. Qui, le soluzioni di Endpoint Detection and Response (EDR) sono essenziali. L'EDR fornisce una visibilità dettagliata sulle attività sospette a livello di endpoint, combinando l'analisi comportamentale con tecniche di machine learning per identificare comportamenti anomali che potrebbero indicare la presenza di una minaccia Zero Day, permettendo di rilevare attacchi che sfuggono ai tradizionali antivirus grazie alla loro capacità di analizzare i pattern di comportamento anziché basarsi su firme e librerie.

La componente di risposta rapida dell’EDR è altrettanto cruciale. Quando si riconosce una potenziale minaccia, è fondamentale reagire tempestivamente per contenere e mitigare l'attacco. Gli strumenti EDR offrono capacità di risposta automatizzata, consentendo azioni immediate come l'isolamento di un endpoint infetto, la chiusura di processi sospetti e la rimozione di file maligni. In sintesi, l’EDR security diventa un elemento integrante della strategia di protezione, anche contro le minacce che il sistema non sarebbe altrimenti in grado di riconoscere.

AI e ML: i nuovi strumenti per la difesa contro le minacce Zero-Day

Intelligenza Artificiale e Machine Learning si distinguono per la loro capacità di analizzare grandi volumi di dati, individuando schemi e anomalie che possono sfuggire all’esperienza umana o ai sistemi di rilevamento tradizionali. Queste tecnologie possono riconoscere pattern di attacco ancora sconosciuti, con un approccio basato sull’apprendimento che si adatta continuamente all'evoluzione delle tattiche degli attaccanti, migliorando costantemente l'efficacia della difesa.

Il machine learning è particolarmente impiegato per addestrare modelli predittivi che valutano la probabilità di attività dannose all'interno di una rete, su vasti set di dati che includono esempi di attacchi noti e comportamenti tipici di utenti e sistemi, migliorandone la precisione nel tempo. Una volta implementati, questi modelli sono in grado di segnalare attività sospette in tempo reale.

In aggiunta, l'IA può essere utilizzata per potenziare i processi di threat intelligence, analizzando proattivamente fonti di dati esterne per anticipare possibili minacce e allertare i sistemi, includendo l'analisi di forum del dark web e feed di intelligence sulla sicurezza e rapporti di vulnerabilità.

WithSecure Elements EDR: protezione efficace contro le minacce Zero-Day

WithSecure Elements EDR (Endpoint Detection and Response) è uno strumento efficace per la difesa contro le minacce Zero-Day. Offre rilevamento avanzato delle minacce, visibilità contestuale, threat hunting e capacità di risposta, il tutto in un'unica dashboard.

Unisce prevenzione, rilevamento e risposta agli attacchi e offre protezione degli endpoint e gestione delle vulnerabilità rapida e immeditata. Gli strumenti di risposta automatizzata e le funzionalità di isolamento degli host consentono un intervento rapido e mirato.

Inoltre, WithSecure Elements EDR  permette di ottenere il supporto di esperti di sicurezza che supportano le aziende nei casi più complessi. Queste caratteristiche lo rendono un alleato irrinunciabile nella difesa contro attacchi complessi e minacce emergenti.

Risorse correlate

WithSecure™ Elements Endpoint Detection and Response

La soluzione di EDR security WithSecure™ Elements Endpoint Detection and Response offre funzionalità avanzate di rilevamento e sicurezza contro attacchi informatici e data breach.

Scopri di più

Vuoi saperne di più?

I nostri esperti sono a tua disposizione per soddisfare le tue curiosità sul mondo WithSecure. Compila il modulo e ti contatteremo al più presto.

Processiamo I dati personali che condividi con noi secondo la nostra Corporate Business Privacy Policy.