Protezione degli endpoint e GDPR: una panoramica

WithSecure_Our-people_LondOn-office-55

I data breach, così come gli attacchi informatici in generale, sono fenomeni in crescente aumento nel panorama internazionale, con un'incidenza particolarmente elevata in Italia dove il numero di attacchi è in significativo aumento rispetto al resto del mondo. Ma quali sono i costi di una violazione della sicurezza informatica? I dati variano notevolmente in base alla tipologia d'impresa, tuttavia, i costi possono rivelarsi estremamente elevati. In questo contesto, le soluzioni EDR (Endpoint Detection and Response) rappresentano spesso la prima e più solida linea di difesa per le aziende. Analizziamo il perché, fornendo alcuni dati di contesto

IBM rileva che il costo medio di una violazione della sicurezza nel 2023 ha raggiunto la cifra considerevole di 4,51 milioni di dollari. Questa somma comprende i data breach che hanno interessato multinazionali e entità governative a livello mondiale. Tuttavia, è sempre più comune che anche le PMI subiscano attacchi informatici, in particolare ransomware, i quali esigono riscatti misurati in bitcoin, talvolta equivalenti a decine di migliaia di euro. Oltre a questi costi diretti, si devono considerare i danni reputazionali e, per le aziende operanti nel mercato europeo, le spese connesse agli obblighi del GDPR, inclusa la necessità di notificare tempestivamente le autorità competenti in caso di violazioni dei dati.

Nel contesto attuale, la semplice protezione del perimetro aziendale non è più adeguata: il concetto di perimetro è sempre più indefinito e, per contrastare gli attacchi più sofisticati, è essenziale implementare un livello di difesa più elevato.

Perché il monitoraggio degli endpoint è fondamentale

L'impiego di strumenti EDR è cruciale per garantire la sicurezza delle risorse digitali aziendali. Essi rappresentano una difesa affidabile, specie quando altre misure di sicurezza falliscono, garantendo una protezione puntuale dei singoli dispositivi.

Oggi, il ruolo degli EDR è molto più ampio: grazie al rilevamento costante di telemetrie provenienti dai dispositivi, infatti, è possibile cogliere in modo più tempestivo i segnali di un attacco in corso, incrociando i dati provenienti dai diversi dispositivi e confrontandoli con quelli presenti sulle principali sorgenti di sicurezza al mondo.

Inoltre, la moderna security endpoint protection consente la gestione remota degli endpoint, vitale per una sicurezza efficace, anche in modalità automatizzata, durante situazioni di emergenza.

Dispositivi in mobilità: un rischio per la compliance GDPR

Per quanto riguarda i dispositivi mobili, questi rappresentano un rischio per la compliance al GDPR a causa della loro mobilità: dagli smartphone aziendali ai computer portatili, ciascuno di questi dispositivi, pur essendo un indispensabile strumento di lavoro, si configura come un potenziale rischio aggiuntivo per la protezione dei dati della nostra impresa. E questo non solo nei casi più estremi di furto o smarrimento: pensiamo per esempio ai rischi collegati alla connessione a reti non sicure. Il rischio di contravvenire alle indicazioni GDPR in questo senso può essere facilmente mitigato grazie a sistemi EDR adeguatamente configurati.

Data Protection by Design e by Default

Nel contesto dell'attuale panorama digitale, la Data Protection by Design e by Default assume un ruolo cruciale. Questo principio, radicato nel GDPR, richiede che le misure di protezione dei dati siano integrate nelle tecnologie, nei processi aziendali e nelle strategie fin dalla loro progettazione.

Ciò implica che ogni nuovo prodotto o servizio deve essere sviluppato con la massima attenzione per la privacy e la sicurezza dei dati. L'approccio by design prevede l'implementazione di misure tecniche e organizzative che garantiscano la protezione dei dati sin dall'inizio, come la crittografia nativa, l’anonimizzazione dei dati e l'approccio zero trust.

Parallelamente, il concetto by default assicura che solo i dati necessari per uno specifico scopo siano raccolti e trattati, minimizzando così l'esposizione e il rischio di violazioni. In questo scenario, le soluzioni EDR svolgono un ruolo chiave, offrendo monitoraggio costante e reazione pronta a minacce o anomalie.

Comprendere e Monitorare i Flussi di Dati

La mappatura e l'analisi dei percorsi attraverso cui i dati si muovono, dalle loro fonti fino ai punti di elaborazione e di archiviazione, sono essenziali per identificare potenziali vulnerabilità e punti di esfiltrazione.

Questo processo non solo aiuta a prevenire violazioni dei dati, ma è anche un requisito per la conformità a normative come il GDPR. L'uso di strumenti EDR in questo contesto diventa una risorsa inestimabile, in quanto possono monitorare in tempo reale il movimento e l'accesso ai dati attraverso i vari endpoint.

Con la loro capacità di rilevamento avanzato, gli EDR offrono una visione olistica delle attività di rete, consentendo di identificare schemi sospetti o anomalie che potrebbero indicare una violazione della sicurezza o un tentativo di furto di dati.

WithSecure™ Elements Endpoint Protection: sicurezza e compliance cloud-native

WithSecure™ Elements Endpoint Detection and Response (EDR) rappresenta un'innovativa soluzione cloud-native nel campo della protezione dei dispositivi. Questo strumento si basa sulle capacità di rilevamento e prevenzione fornite da WithSecure Elements Endpoint Protection (EPP), progettato per offrire un approccio olistico e orchestrato alla sicurezza. Mentre l'EPP si focalizza sulla prevenzione come prima linea di difesa, l'EDR di WithSecure Elements va oltre, rilevando attacchi già avvenuti e fornendo indicazioni precise su come rispondere, il tutto attraverso un'unica dashboard intuitiva.

Le funzionalità offerte da WithSecure Elements EDR includono non solo il rilevamento avanzato e la visibilità contestuale ma anche il threat hunting, l'indagine e la risposta agli attacchi. In situazioni critiche, l'EDR security permette di accedere al servizio Elevate to WithSecure, che consente di ricevere assistenza specializzata dal team di esperti di cybersecurity di WithSecure.

WithSecure Elements EDR fa parte di una piattaforma di cybersecurity più ampia, che include protezione e risposta agli endpoint, gestione delle vulnerabilità, gestione automatizzata delle patch, threat intelligence dinamica e analisi comportamentale continua. Questa piattaforma fornisce una soluzione completa per costituire un Sistema di difesa solido e orchestrato, assicurando la possibilità di rimanere al passo con le minacce in evoluzione e garantendo la compliance con le normative vigenti.

Risorse correlate

WithSecure™ Elements Endpoint Detection and Response

La soluzione di EDR security WithSecure™ Elements Endpoint Detection and Response offre funzionalità avanzate di rilevamento e sicurezza contro attacchi informatici e data breach.

Scopri di più

Perché dovresti implementare l’Endpoint Detection & Response?

L'Endpoint detection and response (EDR) è fondamentale per la tua azienda, perchè gli attacchi stanno diventando sempre più sofisticati e la superficie di attacco molto più ampia. Comprendi le ragioni per cui dovresti implementare l'EDR.

Scopri di più

Vuoi saperne di più?

I nostri esperti sono a tua disposizione per soddisfare le tue curiosità sul mondo WithSecure. Compila il modulo e ti contatteremo al più presto.

Processiamo I dati personali che condividi con noi secondo la nostra Corporate Business Privacy Policy.